Una storia di colore ed equilibrio

Il rame, o “oro rosso”, è un elemento metallico di numero atomico 29. È presente in moltissimi oggetti della quotidianità contemporanea come TV, smartphone, computer, lampade, automobili ecc.

Il suo processo di ossidazione ci mostra uno spettro di colori dal rosso al verde-blu e la corrosione dello strato esterno genera uno strato protettivo nella parte interna.

È un metallo antichissimo, estratto soprattutto dall’isola di Cipro, in latino Cyprum, da cui deriva il suo simbolo Cu, e veniva utilizzato per la fabbricazione di oggetti e per le sue qualità mediche.

Girocollo in rame naturale colorato a fuoco
Quadro artistico realizzato con filo di rame naturale

Si pensa che abbia proprietà antinfiammatorie, che combatta il mal di testa e contrasti disturbi di natura reumatica, che aumenti le difese immunitarie e attivi il metabolismo, che aumenti la produzione di elastina e la formazione del collagene, che prevenga le rughe e agisca sul mantenimento di una pelle sana.

Il nostro fabbisogno giornaliero di rame è incirca a 1,5-3 mg e indossando i gioielli in rame naturale è possibile integrare l’assorbimento di micro quantità necessarie al corretto funzionamento del organismo.

Il rame viene indicato dagli alchimisti con lo stesso simbolo biologico della donna (un cerchio con una croce in basso) perché, secondo la leggenda, la Dea Venere nacque dalla schiuma delle acque dell’isola di Cipro.

Per questo motivo molti sostengono che permetta di entrare in contatto con la natura e con gli esseri che ne fanno parte tanto da ritrovare il proprio equilibrio interiore, che abbia la capacità di ridurre lo stress e di favorire il sonno e il rilassamento.

Fonti:
European Copper Institute
sorgentenatura magazine

Collezione gioielli in rame per cristallo terapia

Guarda altre lavorazioni del Laboratorio

Tutti i gioielli in rame Gioiamy


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.